25 ottobre, 2011

TU.




Ti regalerei i miei giochi di lingua,
anche se dopo odoreresti di erba,
ma tu mi provochi:

muovi il bacino, 
come se volessi percorrere
il perimetro della terra.






MaLoRe

2 commenti:

  1. Tipica poesia dalla filosofia Esteta.

    RispondiElimina
  2. Ogni tanto riesco ad essere coerente :P

    RispondiElimina