05 ottobre, 2011

We are dolls.

La vita è il teatro. 
Noi siamo i burattini.
Il destino è il giostraio. 

Un burattino fermo dietro le quinte è un burattino inutile:
il pubblico non lo conosce e il burattinaio non lo giostra.

Un burattino che si esibisce per una sola persona è un burattino inutile:
sia il pubblico che il burattinaio lo considerano uno spreco.


Burattino,
sali sul palcoscenico, 
esibisciti o ridicolizzati,

sarà sempre meglio di essere inutile e fare la fine degli inutili.










MaLoRe

3 commenti:

  1. Spettacolarizzazione della vita di MaLoRe :P

    RispondiElimina
  2. Vedi: La fine della "zita" di Toritto.

    RispondiElimina